Mark III, Mark IV ed esperienze di vita vissuta

Si parla di costumi e props indossabili, autentici o repliche e delle vostre creazioni

Moderatore: Dark-Side

Mark III, Mark IV ed esperienze di vita vissuta

Messaggiodi Alessandrop » venerdì 7 febbraio 2014, 16:09

IMG_2664.jpg
IMG_2664.jpg (2.11 MIB) Osservato 6289 volte
Salve a tutti quanti, mi presento; Sono Alessandro di Roma e sono "moderatamente" nuovo nel mondo del prop. Uso il termine moderatamente perché bene o male son sempre stato appassionato del "Crear cose". Senza dilungarmi troppo volevo condividere le mie esperienze nella realizzazione delle varie parti che sto creando per confrontarmi con chi ha più esperienza di me e condividere le criticità che ho riscontrato. Premetto, visti gli anatemi lanciati nelle regole del forum contro chi ha come aspirazione l'armatura di Iron Man, che ho scelto di voler capire le tecniche di realizzazione con il soggetto che prevedeva maggiore reperibilità di esperienze, metodi di lavorazione e conoscenze. Avrei voluto lavorare il modello direttamente in creta ( ma lo farò con la cowl di batman) ma vorrei prima produrre un calco in alginato per lavorare sulle mie fattezze ( e prima o poi chiederò una mano a qualcuno per questo.. :roargh )
il primo modello creato, la Mark III ha avuto vita travagliata e difficile, perchè solo a fine lavorazione mi sono accorto che la parte delle orecchie non aveva modo di combaciare con le altre parti dell'elmo e ciò lo ha reso decisamente asimmetrico in fase di vetro resinatura

IMG_2577.jpg
IMG_2577.jpg (2.79 MIB) Osservato 6289 volte
IMG_2575.jpg
IMG_2575.jpg (2.67 MIB) Osservato 6289 volte
IMG_2581.jpg
IMG_2581.jpg (2.74 MIB) Osservato 6289 volte


Non pago ho continuato verniciando la face plate senza sapere che l'oro a contatto con il trasparente ha bisogno di almeno 2/3 giorni di essiccazione senza dover esser minimamente toccato. Quindi son riuscito a metter delle belle impronte digitali che non si son più tolte (dato che carteggiandola, il trasparente diventa una sorta di mappazza ineliminabile)

IMG_2597.jpg
IMG_2597.jpg (2.77 MIB) Osservato 6289 volte
IMG_2598.jpg
IMG_2598.jpg (2.76 MIB) Osservato 6289 volte


Ulteriori sfighe son state nell'ordine:
Rientro a casa dopo una serata epica ed al buio pesto la mandibola vetroresinata e stuccata piegandola irrimediabilmente
Vado ad ordinare il colore metallizzato Rosso Suzuki e si dimenticano di inserire l'argento nel composto metallizzato, dandomi un rosso pastelloso che ho steso imperterrito convinto che magari alla decima mano sarebbe divenuto il rosso da me ordinato.

IMG_2625.jpg
IMG_2625.jpg (2.68 MIB) Osservato 6289 volte


Qui ho ufficialmente smadonnato in arcaiche lingue ed ho tirato via il casco memore dell'effetto Concorde ( ossia non continuare ad investire energie e soldi in un progetto fallimentare solamente perché già si è investito tanto continuando ad aggravare il deficit) ed o ho ricercato file differenti.

IMG_2659.jpg
IMG_2659.jpg (1.78 MIB) Osservato 6289 volte
IMG_2662.jpg
IMG_2662.jpg (2.65 MIB) Osservato 6289 volte
IMG_2664.jpg
IMG_2664.jpg (2.11 MIB) Osservato 6289 volte


Ora sto in fase di vetroresinatura e stuccaggio, ma anche qui ho riscontrato alcune difficoltà oggettive:
- la coccoina rende la carta troppo morbida e la rende ondulata. Molto meglio l'attack
- le parti delle scanalature erano un incubo, per questo le ho create io piegando la carta su uno spessore di un righello
- i denti non li ho fatti perché ho ritenuto meglio usare il plastazote per gli spessori dato che in quell'orgia di linguette in ordine di pico centimetri stavo diventando ipocondriaco.
- per forza di cose come ultima istanza occorre utilizzare la carta vetrata idroqualcosa, altrimenti si vedono i graffietti della carta abrasiva
Ora dovrebbe essere tutto in ordine per un buon risultato ma ho bisogno di alcune cose.
I file che ho scaricato ( quelli che contengono la totalità dell'armatura) non hanno i guanti e la schiena (vorrei trovare quelli con il maggior grado di dettaglio perche vorrei motorizzare i flap sulla schiena)
Consigli su come motorizzare la face plate (ma per questo abbiamo tempo, sto ancora in fase di studio dell'utilizzo dei led).
Per ora questo è quanto, in corso di opera vi tengo aggiornati e se dovessi avere dubbi, non esiterò nel chieder consigli.
Grazie.
p.s.
il secondo lavoro che vorrei mettere in essere è l'armatura di batman, ma in kevlar, carbonio e latex
Alessandrop
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mercoledì 22 gennaio 2014, 14:40

{ SO_SELECT }

Re: Mark III, Mark IV ed esperienze di vita vissuta

Messaggiodi gianpaolo » sabato 5 aprile 2014, 21:34

:up invidio sempre la pazienza di costruisce con il papekure... io sarei già impazzito a solamente a stampare tutti quei fogli per poi tagliarli
YOU TUBE CHANNEL --- PROFILO FB PRIVATO ---FAN PAGE
Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio.[Confucio]
Pics or doesn't exist!
Avatar utente
gianpaolo
 
Messaggi: 491
Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2010, 3:17
Località: VS

Re: Mark III, Mark IV ed esperienze di vita vissuta

Messaggiodi Alessandrop » mercoledì 9 aprile 2014, 13:49

Che bello, una risposta su 715 persone :-D
Beh, personalmente è una cosa che mi rilassa molto. (ora che ho capito i procedimenti giusti. All'inizio le madonne volavano come i rondoni durante la migrazione). PEer ora ho finito l'elmo, il petto, la schiena, una gamba ed una mano. La parte complicata sarà la progettazione di tutte le articolazioni e la parte elettrica con i motori servo.
Anzi, se avete consigli son tutt'occhi :-D
Alessandrop
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mercoledì 22 gennaio 2014, 14:40

Re: Mark III, Mark IV ed esperienze di vita vissuta

Messaggiodi gianpaolo » giovedì 10 aprile 2014, 1:12

Purtroppo non tutte le 715 persone sono utenti attivi ( ma molti meno) e purtroppo non tutti rispondono o sono attivi giornalieri...
Cmq per parlare del lavoro, da quello che sò le articolazioni vengono camuffate con del tessuto o con delle protesi di gomma tipo lattice...
Vedi se riesce a trovare qualcosa e comunicamelo ;)
YOU TUBE CHANNEL --- PROFILO FB PRIVATO ---FAN PAGE
Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio.[Confucio]
Pics or doesn't exist!
Avatar utente
gianpaolo
 
Messaggi: 491
Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2010, 3:17
Località: VS

Re: Mark III, Mark IV ed esperienze di vita vissuta

Messaggiodi Chobits_71 » giovedì 10 aprile 2014, 23:12

Ciao Alessandro,
Anche io sto realizzando un armatura di iron man, per l'esattezza la Mark VII.
Premetto che ho appena iniziato ma prima mi sono documentato un bel po' sul web...
Io vado bene nella parte meccanica e pensavo di realizzare gli avambracci e le parti dello stinco in 2 pezzi che si aprono a scatto, per indossarli piu' facilmente... non è farina del mio sacco, l'ho visto in un video su you tube.
Per quanto concerne l'elettronica, anche li ho visto diversi videotutorial su youtube dove utilizzano diverse tecniche per aprire la faceplate.
uno addirittura ha utilizzato 2 servomotori collegati direttamente alle squadrette superiori, ma io ho optato per un altra soluzione. Un solo servomotore posizionato nel mento della maschera, che tira un cavo collegato ad un braccettoche fa aprire la maschera.
ecco il link: https://www.youtube.com/watch?v=HBRoMPv ... detailpage

L'unico neo è che sto tizio utilizza una stampante 3d per crearsi tutti i particolari.
Io invece voglio realizzare qualcosa alla portata di tutti i comuni mortali, percui ho scelto di utilizzare una guaina per freni e relativo cavo, per le squadrette vedro' di farle in plastica e tagliarle con un seghetto alternativo....
Ho la fortuna di avere una vecchia auto radiocomandata da cui riciclare radiocomando e sevocomandi.
Per quanto concerne l'apertura degli stabilizzatori sulla schiena, pensavo di utilizzare la tecnica precedente, applicando il secondo servo sulla schiena e con una serie di leve e cavi, aprire gli stabilizzatori di volo....
E piu' facile a dirlo che a farlo, cmq se ti interessa ti terro' aggiornato sull'argomento.
Ora ti saluto che domani mi devo alzare presto....
Ciaooooo
PHOTO "OR IT DOESN'T EXIST!"
Avatar utente
Chobits_71
 
Messaggi: 20
Iscritto il: domenica 6 aprile 2014, 22:48
Località: Novara

Re: Mark III, Mark IV ed esperienze di vita vissuta

Messaggiodi gianpaolo » venerdì 11 aprile 2014, 1:28

ahhh XRobots è un fenomeno ! pensa che tutta la sua armatura di Iron Man è fatta in materassina e poi rivestita di resina per dargli rigidità ;
YOU TUBE CHANNEL --- PROFILO FB PRIVATO ---FAN PAGE
Se cerchi una mano disposta ad aiutarti, la trovi alla fine del tuo braccio.[Confucio]
Pics or doesn't exist!
Avatar utente
gianpaolo
 
Messaggi: 491
Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2010, 3:17
Località: VS

Re: Mark III, Mark IV ed esperienze di vita vissuta

Messaggiodi Chobits_71 » venerdì 11 aprile 2014, 9:22

Si, è troppo bravo, ma si vede che ha esperienza nel settore infatti per l'elettronica utilizza arduino o un kit simile.
Io sono ancora un po' indietro in quel campo, percui ho deciso di smontare il mio radiocomando e fissarlo a pezzi all'interno dell'armatura. Per l'alimentazione penso che utilizzero' la batteria del portatile, per avere una buona autonomia durante gli eventi...
Ho già guardato diversi siti dove si parla di led e relativi assorbimenti e facendo il conto, dovrei starci dentro abbondantemente alimentando sia il radiocomando che i led su mani e torace. I led nel casco e relativo servocomando li alimento con delle stilo, cosi' non ho vincoli di cavetti....
Cmq è ancora tutto da provare, alla fine non sara' certo un banale cavetto tra armatura e casco a stravolgere il progetto.

Penso che in futuro comprero' anche io il kit arduino, visto che non me la cavo male in programmazione....
Per ora risparmio con quello che ho in casa....
Ciaooooooo :roargh :roargh
PHOTO "OR IT DOESN'T EXIST!"
Avatar utente
Chobits_71
 
Messaggi: 20
Iscritto il: domenica 6 aprile 2014, 22:48
Località: Novara

Re: Mark III, Mark IV ed esperienze di vita vissuta

Messaggiodi Slagant » martedì 16 settembre 2014, 14:12

Anche io mi sto cimentando nella realizzazione dell'armatura di Iron man.
Ho utilizzato diversi materiali e sistemi per capire quale fosse il più indicato alle mie esigenze e vi posso dire che con la materassina il livello di dettaglio e di finitura non è eccelso, però si fa infinitamente prima.

Il problema se mai...è proprio la rigidità.

La resina che usa il tipo del video ce l'ho ed è veramente una figata, facile da usare, asciuga in un attimo e ti plastifica letteralmente il pezzo...però non è che lo rende tanto più rigido, perciò sto provando a mettere del fil di ferro all'interno nelle zone che voglio tenere in una certa posizione...vi farò sapere se funziona...

Secondo me il suo elmo non è in materassina comunque...
Slagant
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 11 settembre 2014, 17:56


Torna a Costuming Forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


cron