Cold Casting (fusione a freddo)

In questa sezione trovate un archivio dei tutorials più interessanti e delle discussioni più utili

Cold Casting (fusione a freddo)

Messaggiodi Dark-Side » martedì 14 ottobre 2008, 18:09

Salve bifolchi!
Ora vi illustrerò una tecnica per realizzare dei pezzi in resina che hanno una finitura metallica senza l’uso di vernici!
Gli ingredienti sono:

• Resina poliestere
• Polvere metallica

La formula da me “inventata” è : resina + polvere metallica(130% della resina) + 1% (della resina) MEKPT
Es. 100gr resina + 130gr polvere + 1 gr MEKPT

Descrizione materiali

Resina poliestere
La resina deve essere il più possibile trasparente. Con una normale resina che diventa color ambra o che cmq diventa scura, nn funziona!
Consiglio anche di trovarne una che sia pure tixotropica in modo da favorire la pennellabilità negli stampi

Polvere metallica
La polvere è un prodotto particolare e nn semplice polvere qualunque! La grandezza dei grenelli deve essere nell’ordine dei μm e una purezza nn inferiore al 90%. Si trovano di alluminio,oro,bronzo e rame.

MEKPT
È il classico catalizzatore per la resina poliestere. Normalmente si mette al 2%...ma secondo i miei test, metterlo all’1% (in questo caso) migliora il risultato.

Come procedere per lo stampo

Versare il quantitativo di resina desiderato in un recipiente;
Aggiungere la polvere metallica con il dosaggio 130%;
Mescolare con cura
Aggiungere il MEKPT al 1% del quantitativo della resina
Mescolare con cura
Applicare il composto all’interno dello stampo mediante uso di pennello cercando di realizzare uno strato il piu possibile omogeneo e di uno spessore di circa 1mm

Immagine

Questo è il procedimento pseudo canonico che si deve fare!

Suggerimenti Personali

Dopo un paio di tentativi ho capito diverse cose….
Una volta applicato il composto nello stampo, vi suggerisco di far asciugare totalmente il composto prima di passare agli strati successivi.
Appena secco, vi consiglio di dare un'altra mano di resina, solo resina, e di far asciugare totalmente prima di passare agli strati successivi. Questo strato ha la funzione di divisione tra il composto e fibra che verrà messa successi mante. Favorisce l’eliminazione dell’effetto “tiratura” ( la tramatura della fibra che si vede all’esterno)
Appena secca, si può iniziare con gli strati di fibra di vetro. Iniziare sempre con uno strato leggero da 120-150 gr/m² (che sfavorisce l’effetto “tiratura” e si stemde meglio negli spigoli) per poi passare a strati più pesanti (200-300..).
Aggiungere almeno 2 strati di fibra piu pesante. Se il pezzo ha bisogno di maggiore robustezza ,aggiungere più strati.
In piu aggiungo che il composto puo essere anche utilizzato per realizzare oggetti da stampi a colata

Lucidatura del pezzo

Immagine

Una volta estratto il pezzo si dovranno smerigliare i contorni per levare tutto l’extra materiale.
Il pezzo avrà un colore per nulla lucido…
Per lucidarlo si deve usare la lanetta di ferro tipo 0000, quella piu fine per intenderci. Questa fase serve per levare il fine strato superficiale di resina. Ovviamente ci vuole pazienza e olio di gomito.
Una volta eliminato tutto il fine strato, il pezzo avrà la finitura metallica.


Immagine

Immagine

Per avere un risultato ancora piu elevato, vi consiglio di usare le paste abrasive per rimuovere i graffi della vernice o dei polish per il metallo. A quel punto il pezzo potrà arrivare a risultati inimmaginabili.

Ingredienti che ho usato nello specifico


Resina polisterie ICA tixotropica isoftalica (6,90 euro al kg - comprata al porto) Ottima
Mekpt ICA ( mi pare 3 euro 200 ml - comprato al porto) uno vale l'altro
Polvere di alluminio sconosciuta ( 16,50 euro al kg - su ebay ) ottima

Risultato finale cho ho ottenuto

Queste sono l'ultima versione delle mie ginocchia per il costume di Jango fett e il risultato mi ha soddisfatto alla grande!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


IMPORTANTE!!!!

Purtroppo c’è una nota negativa su tutto ciò…NN PUOI SBAGLIARE!
Infatti, se da un lato hai il vantaggio che nessun tipo di vernice “commerciale” può raggiungere quel risultato,dal altro,se il pezzo ha una imperfezione superficiale dovuta da nn si sa quale motivo nn puoi fare niente per aggiustarlo, in quanto si andrebbe a rovinare la finitura metallica.

Sia chiaro che questo tutorial, comprensivo di formula, è frutto delle mie prove!
Quindi nn vi posso dare la certezza assoluta della riuscita, ma di sicuro puo aiutare…
NON FACCIO FAVORI PROPPISTICI A NESSUNO!!!!

Immagine
Avatar utente
Dark-Side
Moderatore Sommo
 
Messaggi: 838
Iscritto il: lunedì 25 febbraio 2008, 20:49

{ SO_SELECT }

Torna a Tutorials

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


cron